Servizio energia e gas

Come consumare meno gas: consigli pratici per ridurre i costi

La tendenza al rialzo dei prezzi del gas mette una certa preoccupazione. È una tematica molto sentita, in vista degli aumenti previsti dei costi energetici e dell’arrivo della stagione fredda. Anche se da soli non possiamo trovare una soluzione alla crisi globale, se sai come consumare meno gas, puoi superare i mesi più freddi e ridurre i costi in bolletta.

Risparmiare ulteriormente sul gas può sembrare difficile, perché ogni utilizzo in casa sembra indispensabile. Non serve rinunciare alle comodità di una casa calda e accogliente. Per diminuire i consumi di gas basta modificare un po’ le proprie abitudini e fare attenzione agli sprechi, con gesti alla portata di tutti.

Ecco qualche spunto utile che potresti iniziare a mettere in pratica oggi stesso.

 

Come consumare meno gas in casa

 

Le problematiche connesse ai rincari delle bollette del gas rischiano di far lievitare i costi e di incidere pesantemente sulla contabilità domestica. Se è vero che alcune dinamiche sfuggono al nostro controllo, è anche vero che consumare meno gas e ridurre gli sprechi a casa è possibile.

Nelle nostre abitazioni usiamo il gas principalmente per cucinare, scaldare l’acqua e alimentare l’impianto di riscaldamento. Ma quando sottoscriviamo un contratto gas non sempre pensiamo che il modo in cui lo useremo sarà fondamentale. Puoi mettere in pratica alcune buone abitudini di risparmio in ogni contesto, per ridurre il consumo di gas.

 

I trucchi in cucina per consumare meno gas

 

Se usi i fornelli a gas per cucinare, puoi ridurre i consumi prestando attenzione a come prepari i pasti ogni giorno. Scegliendo il pentolame giusto puoi ottimizzare i tempi di cottura e, di conseguenza, consumare meno gas rispetto al solito. Ma non solo, le 5 buone abitudini davanti ai fornelli sono:

  • usare sempre il coperchio per pentole e pentolini, anche per far bollire solo l’acqua, il calore non si disperde e si arriva più rapidamente alle temperature di cottura;
  • scegliere vaporiere e pentole a pressione per ridurre i tempi di cottura fino a un terzo di quanto i cibi impiegano a cuocere in una pentola normale;
  • mantenere la giusta proporzione tra fornello e circonferenza di pentole e padelle, in questo modo eviterai dispersione di calore quando la fiamma è più ampia del contenitore, o un consumo intensivo di energia, se il fornello è troppo piccolo per scaldare grandi quantità di prodotto;
  • evitare di riempire le pentole più del dovuto, per esempio quando fai bollire l’acqua mantieni una proporzione tale da poter cuocere la pasta senza scaldare più acqua di quella necessaria;
  • utilizzare stoviglie che conducano il calore in modo uniforme, come quelle con il fondo in acciaio, ceramica o ghisa. Investire in pentole di qualità significa anche risparmiare sul lungo periodo, perché sono più efficienti.

 

Ridurre i costi del gas di casa diminuendo anche i consumi d’acqua

 

Anche l’uso dell’acqua calda sanitaria influisce sui consumi domestici di gas. Seguendo le pratiche virtuose per evitare gli sprechi, ti sarà possibile risparmiare sia sulla quantità d’acqua che sul gas consumato dalla caldaia per scaldarla:

  • evita gli sprechi – lavandini che perdono, rubinetti lasciati aperti mentre ti lavi i denti o ti insaponi sotto la doccia, tempi prolungati per lavarti le mani. Spesso diamo per scontata l’acqua corrente nelle nostre case e non ci rendiamo conto che bastano davvero pochi minuti per buttare via acqua pulita in grande quantità. Un uso più consapevole ti permetterà di preservare risorse idriche ed energia;
  • installare regolatori di flusso d’acqua in ogni rubinetto, efficaci nel ridurre il getto dell’acqua e aiutarti a diminuire gli sprechi;
  • effettuare una manutenzione periodica dell’impianto idraulico, per assicurarti che sia sempre al massimo della sua efficienza.

 

Sai quanto ti costa una doccia? Questo articolo potrebbe esserti molto utile per acquisire maggiore consapevolezza: come ridurre il consumo di gas per acqua calda sanitaria.

 

Usare il riscaldamento in modo consapevole per ridurre il consumo di gas

 

La percentuale più alta dei consumi di gas è costituita dal riscaldamento dell’abitazione. Per questo motivo, fare delle buone abitudini uno stile di vita significa risparmiare sul gas di casa arrivando anche a ridurre del 30% l’energia consumata normalmente.

Innanzitutto, è bene avere la perfetta conoscenza del coefficiente energetico della propria casa.

Se sai quali sono i punti di dispersione termica in casa tua, sai anche come intervenire per correre ai ripari: ponti termici, infissi isolanti, impianti di riscaldamento revisionati ed efficienti, sono elementi che contribuiscono a rendere la tua casa sicura, accogliente e meno dispendiosa.

Questi consigli possono aiutarti a ridurre il consumo di gas in casa:

  • installare una caldaia a condensazione ti permetterà di ridurre la bolletta anche del 15-20% e di risparmiare fino al 30% di energia, in caso tu abbia il riscaldamento autonomo;
  • installare delle valvole termostatiche in ogni termosifone della casa, soprattutto se il tuo è un riscaldamento centralizzato. Potrai regolare i caloriferi singolarmente e, programmandone l’accensione e lo spegnimento, avrai la certezza di usare l’energia solo quando ne hai davvero bisogno;
  • posizionare dei fogli isolanti tra il muro e il termosifone per diminuire la dispersione di calore, oltre a evitare di poggiare oggetti sopra il calorifero, poiché bloccano il flusso dell’aria calda e, di conseguenza, il riscaldamento dell’ambiente;
  • abbassare di un grado la temperatura sul termostato, anche passare da 20° a 19° centigradi non priverà del comfort ideale la tua abitazione, ma ti farà risparmiare fino al 6% sulla bolletta del gas;
  • spegnere la caldaia o limitare la temperatura nelle ore notturne, oppure quando in casa non c’è nessuno;
  • limitare le dispersioni di calore, per esempio facendo areare le stanze quando i caloriferi sono spenti, usando i paraspifferi e arredando le stanze con tendaggi e tappeti che mantengano il tepore dell’ambiente.

 

Trovare l’offerta gas adatta alle tue esigenze di consumo

 

Uno dei principali motivi per cui si cerca di ridurre i consumi di gas è risparmiare. Su questo non c’è dubbio. Un elemento fondamentale che influisce sull’importo della bolletta è scegliere il contratto adatto alle tue necessità domestiche.

Trova un’offerta gas che coincida con le tue esigenze di consumo e mantenere sotto controllo i costi per l’energia. Potresti scegliere di stipulare un contratto con un fornitore che offra l’opzione dual fuel: una proposta che unisce nella stessa bolletta i rendiconti dell’energia elettrica e del gas, in genere con delle tariffe agevolate.

Puoi individuare le tue esigenze di consumo e scegliere l’offerta gas più adatta a te con le informazioni che trovi in questo articolo: consumo medio gas in famiglia, quali fattori lo influenzano e come ridurre gli sprechi.

Scegliere il fornitore giusto significa anche poter contare su una società che ti sostenga per ogni evenienza: un vero alleato nella gestione virtuosa delle forniture domestiche.

 

come-consumare-meno-gas
Come consumare meno gas: alcuni consigli pratici

 

Come consumare meno gas: una missione possibile per tutti

 

Ognuno di noi, nel proprio piccolo, può contribuire alla riduzione del consumo energetico, sia per motivazioni etiche e ambientali che per ottenere un risparmio sulle proprie bollette. Bastano pochi gesti consapevoli per fare la differenza e consumare meno gas.

Certo, i consigli che abbiamo condiviso non faranno miracoli, ma se li applichi con consapevolezza e li trasformi in abitudini quotidiane, ti renderai conto che ridurre i costi in bolletta è possibile per tutti. Se anche tu sei interessato a nuove soluzioni e sei intenzionato a migliorare il tuo stile di vita energetico, valuta le nostre proposte.

Sinergy Luce e Gas è sempre al tuo fianco per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Contatta il nostro servizio clienti, troverai a tua disposizione un operatore professionale e preparato che saprà offrirti le soluzioni più adatte a soddisfare le tue necessità.

Attiva ora
la tua fornitura
Bastano solo
2 minuti