Bolletta 2.0

Guida completa alla lettura della tua bolletta luce-gas

Guida completa alla lettura della tua bolletta luce-gas

Persona che controlla una bolletta
Controllo dettagliato di un documento
Controllo dettagliato di un documento

La bolletta 2.0 è stata introdotta dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) per rendere più semplice e immediata la lettura sui costi di energia elettrica e gas.
Sono state semplificate le voci più tecniche per permettere agli utenti una lettura agevole della bolletta e per trovare più velocemente i dati fondamentali.

Fattura energia elettrica

È composta dalle seguenti voci, che compongono la spesa complessiva della fornitura:

Spesa per la materia energia: comprende la fatturazione dei consumi, dei costi di commercializzazione dell’energia da parte del Fornitore e delle attività necessarie al servizio di Dispacciamento dell’energia elettrica sul territorio nazionale ad opera di TERNA S.p.A.;

Spese per trasporto, gestione contatore e oneri di sistema: è relativa alle attività di trasporto dell’energia elettrica per conto del Fornitore da parte del Distributore al Cliente finale, affinché quest’ultimo possa fruirne; è comprensiva anche delle attività di interesse generale del sistema elettrico nazionale.

Altre partite: riguarda eventuali interessi di mora, sconti o altri importi non addebitati nelle altre voci di spesa che compongono la bolletta;

Ricalcoli: ricalcolo di alcuni importi già addebitati su fatture precedenti;

Bonus sociale: bonus erogato per i clienti domestici in condizioni di disagio economico e/o fisico previsto dalla normativa di settore;

Imposte e IVA: accise e Imposta sul Valore Aggiunto;

kWh: unità di misura dell’energia elettrica;

POD: codice identificativo del contatore, individuabile in bolletta perché inizia con “IT” e si compone di 14 o 15 caratteri;

Fasce orarie: le tariffe vengono applicate in base a una sezione oraria definita:

F1: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 19:00 (escluse le festività nazionali);

F2: dal lunedì al venerdì dalle ore 7:00 alle ore 8:00 e dalle 19:00 alle 23:00 (escluse festività nazionali) e il sabato dalle 7:00 alle 23:00 (escluse le festività nazionali);

F3: dal lunedì al sabato delle 00:00 alle 7:00 e dalle 23:00 alle 00:00 e domenica e festivi tutte le ore del giorno;

F23: dalle 19:00 alle 8:00 di tutti i giorni feriali, tutti i sabati, domeniche e giorni festivi.

Fattura Gas naturale

È composta dalle seguenti voci, che compongono la spesa complessiva della fornitura:

Spesa per gas naturale: comprende la fatturazione dei consumi, dei costi di commercializzazione dell’energia da parte del Fornitore;

Spese per trasporto, gestione contatore e oneri di sistema: è relativa alle attività di trasporto del gas naturale per conto del Fornitore da parte del Distributore al Cliente finale, affinché quest’ultimo possa fruirne; è comprensiva anche delle attività di interesse generale del sistema nazionale. Per tali attività sono coinvolti SNAM e la società di distribuzione territorialmente competente;

Altre partite: riguarda eventuali interessi di mora, sconti o altri importi non addebitati nelle altre voci di spesa che compongono la bolletta;

Ricalcoli: ricalcolo di alcuni importi già addebitati su fatture precedenti;

Bonus sociale: bonus erogato per i clienti domestici in condizioni di disagio economico e/o fisico previsto dalla normativa di settore;

Imposte e IVA: accise e Imposta sul Valore Aggiunto;

PDR: codice identificativo del contatore, punto dove il caso viene reso disponibile al cliente finale identificandone l’utenza;

SMC: unità di misura del gas, che definisce la quantità di gas consumato dal cliente finale.