Servizio energia e gas

Truffe telefoniche energia elettrica e gas: come riconoscerle per difenderti

Le truffe telefoniche sui contratti di energia elettrica e gas stanno assumendo proporzioni inenarrabili. È fondamentale che tu sappia a cosa prestare attenzione per riconoscerle e avere tutte le informazioni necessarie a difenderti.

Il telefono squilla. È un numero che non conosci, ma decidi di rispondere, perché non si sa mai. Una voce ignota ti sorprende: sa come ti chiami e cerca subito conferma che sei proprio tu. Dopodiché, presentandosi in maniera vaga, oppure qualificandosi come operatore di un indecifrabile gestore del mercato libero energetico, il tuo interlocutore inizia la sua incalzante e improbabile tiritera sull’aumento dei costi in bolletta e di come potresti risparmiare subito.

Ti suona familiare?

È uno dei tanti approcci che gli operatori dei call center truffaldini utilizzano: ti elencano dati apparentemente tecnici, e fingono di essere informati sui tuoi consumi, per non lasciarti il tempo di pensare. Sono truffe telefoniche per farti sottoscrivere un contratto di fornitura luce o gas, che poi non corrisponde alle condizioni presentate al telefono.

Spesso, vengono anche nominati gestori che magari già conosci, ma che sono ignari delle modalità non etiche impiegate per convincerti. È un approccio che non può essere tollerato e da cui Sinergy Luce e Gas si dissocia.

Quindi, se vuoi capire come riconoscere le truffe sui contratti di energia elettrica e gas, siamo qui per aiutarti. Ecco tutto quello che devi sapere per difenderti.

 

Come riconoscere la chiamata di un call center truffaldino

 

Le chiamate da numeri che non conosci sono sempre più numerose. Ti raggiungono sul tuo smartphone ogni giorno. Sono insistenti, arrivano da numeri ogni volta diversi e spesso a orari improbabili. Tant’è che ormai è diventato difficile discernere le telefonate sospette da quelle che invece potrebbero essere importanti.

Come riconoscere le truffe telefoniche dalle chiamate utili? Ecco i segnali più evidenti:

  • le chiamate arrivano da numeri con prefissi esteri, come +371, +375 o +381, o in alcuni casi anche nazionali (ad esempio 02 o 06). Oppure sono temporanei e generati automaticamente da appositi software. Queste numerazioni telefoniche sospette non sono presenti nell’elenco ROC (Registro degli Operatori di Comunicazione). Per questo, è poi difficile risalire a quale sia il call center che ti ha contattato e indotto a sottoscrivere un contratto luce o gas;
  • quando ti chiamano, gli operatori non si identificano in modo chiaro, sono evasivi in risposta alle tue domande o tendono a usare il nome di qualche fornitore luce e gas, senza esplicitare quello della società di call center per cui lavorano;
  • gli operatori sono particolarmente aggressivi e insistenti, chiedono di avere i tuoi dati personali, presenti su documenti e bollette, oltre a millantare di essere a conoscenza dei tuoi consumi energetici e di quanto stai spendendo. È un bluff;
  • gli operatori cercano di farti stipulare un contratto con un nuovo gestore parlando di subentro o di mancata attivazione di un precedente contratto. Di solito, usano un gergo tecnico e ti dicono che il contratto in lavorazione con il tuo fornitore è in KO, ovvero si è inceppato per qualche motivo. Quindi, ti offrono loro un’alternativa.

 

Fai attenzione a tutti questi segnali e interrompi la conversazione. Poi, metti il numero di telefono, da cui hai ricevuto la chiamata, nella black list del tuo smartphone per bloccarlo. In generale, quando un operatore ti chiama e cerca di intimorirti con scenari catastrofici, come la fine del mercato tutelato, o improvvisi aumenti dei prezzi da cui solo lui può salvarti, diffida sempre.

Togliti il pensiero. Chiama il tuo fornitore e chiedi informazioni. Il servizio clienti di Sinergy Luce e Gas è sempre a tua disposizione per fornirti tutte le risposte di cui hai bisogno.

 

Impara a difenderti dalle truffe dei contratti di energia elettrica e gas

 

È fastidioso essere contattati a tutte le ore per delle proposte commerciali, ma è ancora peggio ritrovarti con dei contratti attivi indesiderati. Per questo, è necessario giocare d’anticipo. Ecco qualche semplice consiglio utile per affrontare un tentativo di truffa per la fornitura di energia.

 

Verifica il numero di telefono on line

 

Prima di rispondere alla telefonata di un numero sconosciuto, se hai accesso immediato a internet, cerca su Google il numero che ti sta chiamando. Probabilmente, troverai recensioni negative e segnalazioni di truffa, se si tratta di un call center disonesto e se il numero non è incluso nel ROC.

Il Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) è un elenco pubblico da cui è possibile risalire a chi ti ha contattato. Quindi, è uno strumento di tutela, adottato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, in seguito a quanto disposto dell’articolo 1, comma 6, lettera a), numeri 5 e 6 della legge 31 luglio 1997, n. 249. La finalità del ROC è quella di garantire la trasparenza e la pubblicità degli assetti proprietari, per assicurare l’applicazione delle norme del settore.

 

Chiedi informazioni dettagliate all’operatore

 

È tuo diritto avere tutte le informazioni di cui hai bisogno. Quindi, non ti fidare se chi ti chiama:

  • tende a essere evasivo sull’azienda per cui lavora;
  • ti dice che un nuovo fornitore è subentrato nella zona e devi cambiarlo. Le società che operano nel mercato libero non subentrano a nessuno, semplicemente svolgono la loro attività sul territorio italiano;
  • si inventa di far parte di un Consorzio Elettrico Nazionale che non esiste;
  • non può fornire contatti telefonici ed e-mail a cui poter essere ricontattato;
  • si rifiuta di inviare documentazione informativa via e-mail.

 

L’operatore che lavora in modo etico dovrebbe presentarsi, dirti il suo nome e, se previsto, fornirti un numero di matricola univoco per poter risalire, in seguito, alla persona con cui stai parlando. Inoltre, dovrebbe dirti il nome della società di call center per cui lavora e il fornitore di energia elettrica per conto del quale sta promuovendo le offerte luce e gas.

Quindi, non esitare a chiedere sempre:

  • il nome della società da cui l’operatore ti sta chiamando, che non può essere Sinergy o un competitor, quindi insisti;
  • l’indirizzo e-mail e numero di telefono a cui puoi ricontattare l’operatore;
  • la copia dell’offerta proposta via e-mail, per poterla valutare con calma.

 

Se l’operatore non vuole, o dice di non poter fornirti le informazioni richieste, allora sei davanti a una delle tante truffe telefoniche di energia elettrica e gas.

 

Congeda rapidamente chi dice di conoscere i tuoi consumi e i tuoi costi in bolletta

 

È impossibile che gli operatori del call center conoscano i tuoi consumi e le tariffe del contratto luce o gas che hai sottoscritto. Sono informazioni sensibili che, a parte il tuo fornitore, nessuno può conoscere. Se fosse vero, se un’azienda diversa da quella con cui hai sottoscritto il tuo attuale contratto conoscesse queste informazioni, allora vorrebbe dire che le ha ottenute illegalmente. Riaggancia subito.

 

Non rivelare informazioni private e sensibili

 

Talvolta, durante le telefonate con gli operatori dei call center, ti vengono richiesti dati relativi a documenti personali e quelli presenti sulla tua ultima bolletta. Non farlo. Non comunicare, né leggere a voce alta le tue informazioni sensibili e non inviare foto della tua bolletta a nessuno.

Allo stesso modo, a meno che tu non stia sottoscrivendo un contratto di fornitura luce e gas regolare, in modo informato e consapevole, non rivelare mai il tuo codice POD per l’energia elettrica o il codice PDR per il gas. Sono riferimenti univoci della tua utenza, utili per stipulare un contratto o per richiedere un cambio operatore senza il tuo consenso.

Devi sapere che la registrazione telefonica vale come contratto. Quindi, è normale che ti sia richiesto il codice POD o il codice PDR, oltre ai tuoi dati personali. Sono informazioni necessarie per sottoscrivere un contratto luce o gas. Ma quando le premesse sono ingannevoli, come quelle viste finora, oppure ti vengono richieste per una banale e ipotetica verifica che l’operatore vorrebbe fare per offrirti tariffe migliori, allora non dare alcun dato sensibile.

E ancora, se dovesse accadere che l’operatore ha già i tuoi dati, diffidalo dal loro utilizzo e chiedi spiegazioni: non dovrebbe averli, chi glieli ha dati?

 

Diffida da chi ti propone di cambiare operatore perché il tuo contratto è scaduto

 

È improbabile che un contratto non vada a buon fine o che scada, si tratta di una manipolazione per convincerti a firmare un nuovo contratto. Termina la chiamata. E se hai qualche dubbio sul tuo attuale contratto, non esitare a contattare il servizio clienti del tuo fornitore e chiedi informazioni. Vedrai che sapranno darti tutte le risposte che ti servono.

 

Affrettati a chiudere la chiamata quando diventano aggressivi e insistenti

 

Un operatore di call center onesto è rispettoso e gentile. Se ti fa pressioni e ti aggredisce verbalmente, pur di ottenere ciò che vuole, è probabile nasconda qualche cattivo intento. Sta agendo in modo non etico e mira a farti sottoscrivere un contratto che non ti serve. Sono queste le truffe telefoniche. Non farti remore, non devi alcuna spiegazione. Interrompi la comunicazione.

 

Ho sottoscritto un contratto telefonico: che faccio?

 

Se pensi che in qualche modo siano riusciti a raggirarti e ti rendi conto di aver sottoscritto un contratto che non corrisponde alle informazioni ricevute o, ancora peggio, ti è stato estorto inconsapevolmente, non farti prendere dal panico. Ricordati che:

  • per rendere valido il contratto devi ricevere a casa tua, o per e-mail, tutta la documentazione da firmare e rimandare al fornitore;
  • hai sempre 14 giorni di tempo per il recesso dei contratti stipulati telefonicamente;
  • fai una segnalazione all’Autorità della Concorrenza e del Mercato, quando ti accorgi che ti hanno palesemente raggirato.

 

Il teleselling è di per sé una pratica normalissima per proporre offerte e promozioni. Non tutti gli operatori che ti chiamano sono dei truffatori, ci sono anche professionisti onesti che operano nel settore. Te ne accorgi perché agiscono con etica e in modo differente rispetto alle diverse situazioni e casistiche che abbiamo appena visto insieme.

 

truffe-telefoniche-energia-elettrica-e-gas-come-riconoscerle
Truffe telefoniche luce e gas: come riconoscerle per difenderti

 

Truffe telefoniche energia elettrica e gas: gioca d’anticipo e scegli tu il fornitore di energia

 

È normale pensare che le truffe telefoniche di energia elettrica e gas siano rivolte soprattutto agli anziani o a persone ritenute più fragili, ma non è così. In realtà, è facile cadere nel raggiro, quando ci colgono impreparati. Può capitare a tutti. Il nostro consiglio è di individuare le tue esigenze di consumo e scegliere il fornitore migliore per le tue necessità in modo proattivo, affinché sia anche più difficile cadere in tentazione davanti a proposte che sembrano troppo allettanti.

Per difenderti dalle truffe telefoniche, noi di Sinergy Luce e Gas stiamo attuando tutte le iniziative possibili per accrescere la consapevolezza riguardo a questo fenomeno e tutelarti. Ad esempio, è utile sapere che:

  • il nostro servizio clienti è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno. E se hai ricevuto una chiamata truffaldina da soggetti che si spacciano per Sinergy Luce e Gas, puoi segnalarceli qui ;
  • sui contratti e in tutti i canali di comunicazione, sono specificati in chiaro tariffe e costi fissi applicati ai nostri contratti. Se ti danno informazioni diverse, verifica e avvisaci subito;
  • quando sottoscrivi un contratto con Sinergy Luce e Gas la fatturazione è sempre mensile e ricevi il plico contrattuale a casa, o meglio ancora per e-mail, entro 10 giorni;
  • inoltre, per tutti i clienti che si iscrivono all’area riservata, è resa disponibile la registrazione vocale del contratto effettuato con l’operatore del call center.

 

Il nostro obiettivo è saperti felice di aver sottoscritto il miglior contratto luce e gas in base alle tue abitudini di consumo e stile di vita. Sappiamo che è difficile districarti in un mercato complesso come quello delle forniture di luce e gas, per questo motivo siamo sempre al tuo fianco. Contattaci senza impegno, i nostri esperti sapranno darti le informazioni che ti servono.

Attiva ora
la tua fornitura
Bastano solo
2 minuti