Servizio energia e gas

Come valutare le offerte luce e scegliere il fornitore migliore: 5 consigli utili

Se vuoi scegliere il fornitore di energia elettrica per la tua nuova casa, oppure vuoi cambiare fornitore, per ridurre i costi in bolletta, allora dovresti sapere come valutare le offerte luce. Di solito, la prima cosa di cui si tiene conto è la tariffa più conveniente della materia prima, il costo del kWh. Ma ci sono tante varianti che dovresti considerare e che potrebbero fare la differenza.

Con l’avvento del mercato libero le proposte dei fornitori di energia si sono moltiplicate. Ognuna contiene diverse opzioni più o meno personalizzabili. È normale trovarsi spaesati e fare fatica a scegliere. Qui troverai 5 preziosi consigli che abbiamo selezionato per te. Riduci il rischio di scegliere il fornitore sbagliato e trova quello che meglio si adatti alle tue abitudini di consumo.

 

Come trovare l’offerta luce più conveniente per te

 

Quando vuoi valutare le offerte luce non limitarti a cercare il prezzo più basso per chilowatt/ora. Gli importi che trovi in bolletta sono la somma di tanti aspetti che incidono sul pacchetto energia. La società con cui stipulerai il tuo contratto luce deve essere affidabile, capace di essere il tuo punto di riferimento. Meglio pagare qualche centesimo in più, ma avere sempre sotto controllo consumi e costi.

Investi un po’ del tuo tempo per informarti al meglio sulle offerte presenti nel mercato dell’energia, così da fare una scelta consapevole. Ecco di cosa dovresti tener conto.

 

Come valutare le offerte luce: la migliore tariffa è quella che risponde alle tue esigenze

 

La prima cosa che devi fare è conoscere i tuoi consumi. Solo in questo modo, potrai sapere come valutare le offerte luce. Fai una valutazione attenta del tuo stile di vita e prendi nota dei consumi effettivi riportati sulla tua bolletta attuale. Questo ti aiuterà a orientarti tra le varie offerte, spesso abbinate anche alle forniture del gas e a pacchetti risparmio.

Ogni gestore di energia elettrica propone diverse opzioni, ma non esiste la formula perfetta in assoluto, devi trovare la tariffa che meglio si adatti alle tue esigenze di consumo.

 

Confronta i fornitori di energia elettrica

 

Conoscere le migliori compagnie luce e gas che operano nella tua zona ti permette di individuare quelle che meglio si allineano ai tuoi valori e offrono le soluzioni più convenienti. Al momento, fino al 31 dicembre 2023 è possibile usufruire del mercato tutelato, con tariffe regolamentate dall’ARERA e nessuna promozione o sconto associato. Invece, il mercato libero presenta numerosi aspetti che dovresti valutare:

  • tariffe monorarie, multiorarie, business e privati, prezzo variabile e prezzo fisso;
  • contratti associati alla fornitura di pacchetti luce e gas;
  • sconti per il primo anno di fornitura;
  • offerte, bonus, partnership con aziende fornitrici di altri tipi di servizi alle persone (e-commerce o piattaforme on demand, per esempio);
  • storia, affidabilità e valori aziendali della società fornitrice (per esempio, energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, investimenti per valorizzare il territorio, politiche gestionali etiche, ecc.).

 

Prendere in considerazione anche questi aspetti permette di avere un quadro completo sulle opportunità di stipulare un contratto luce più vantaggioso per te. Se vuoi approfondire e toglierti ogni dubbio, questo articolo potrebbe esserti molto utile: come scegliere il miglior fornitore di energia elettrica.

 

Scegli un fornitore di energia elettrica trasparente ed etico

 

Informati su quali e quanti canali di comunicazione mette a disposizione il fornitore di energia elettrica che stai valutando. In caso tu abbia bisogno di segnalare un problema, o anche solo ottenere informazioni, è rassicurante sapere che c’è un servizio di assistenza clienti ben organizzato su cui fare affidamento. Come lo è poter disporre di una rete commerciale capillare di professionisti preparati a cui rivolgerti.

Il customer care dovrebbe essere raggiungibile tramite telefono: un numero verde che ti permette di comunicare con una persona esperta e in grado di soddisfare le tue esigenze. Inoltre, è importante poter disporre di un’area dedicata ai clienti sul sito web del fornitore, dove poter accedere e verificare in tempo reale tutte le informazioni di cui necessiti, come le condizioni contrattuali e lo stato di pagamento delle bollette.

Quando vuoi sapere come valutare un’offerta luce devi prendere in considerazione la trasparenza delle comunicazioni col tuo fornitore. È davvero importante. Instaurare un rapporto di fiducia vale molto di più che pochi centesimi risparmiati sui chilowatt/ora.

 

Pagare le bollette online: dovresti considerarlo se vuoi valutare le offerte luce

 

Sono sempre di più i gestori luce e gas che permettono di pagare online o di accreditare le bollette direttamente sul conto corrente. Puoi dire addio alle more per i ritardi di consegna delle bollette nella cassetta delle lettere e alle interminabili code allo sportello: con i pagamenti digitali puoi fare tutto da casa e avere sempre sotto controllo lo storico delle spese. 


Inoltre, nella frenesia delle tue giornate, servizi come la bolletta web ti permettono di risparmiare tempo prezioso. Archivi le tue bollette in PDF sul computer e puoi evitare di usare i faldoni, che occupano spazio e raccolgono solo polvere.

Dunque, confronta i termini di pagamento messi a disposizione dai fornitori di energia elettrica, valuta l’offerta luce più idonea e scegli la compagnia che ti offra il servizio adatto al tuo stile di vita.

 

Cerca le offerte luce che ti offrono pacchetti completi

 

Capita spesso di chiedersi come sia possibile che la bolletta del vicino sia sempre più bassa. Uno dei motivi potrebbe essere riconducibile alle promozioni dei pacchetti luce e gas che è possibile sottoscrivere con un contratto dual fuel.

Infatti, tra le roboanti offerte, destinate a creare più confusione che altro, la soluzione migliore per ridurre i costi in bolletta potrebbe essere proprio quella di scegliere un unico fornitore. I vantaggi sono numerosi, tra questi:

  • bolletta senza pensieri – immagina una gestione semplificata delle bollette, ricevi una sola fattura per luce e gas e con l’addebito diretto sul conto corrente, puoi anche evitare di lottare contro stressanti promemoria;
  • tariffe scontate e benefit – se l’acquisto di chilowattora di energia e metri cubi di gas è più alto, il fornitore può offrirti uno sconto maggiore sulla quantità. Oppure, convertirlo in benefit e promozioni che migliorano il servizio e lo rendono ancora più vantaggioso;
  • un solo interlocutore – potrai fare affidamento su un servizio clienti unico per qualsiasi necessità.

 

Valutare le offerte luce è sempre una sfida, ma se aderisci a una soluzione dual fuel puoi ridurre i costi e semplificare la gestione delle utenze domestiche.

 

come-valutare-offerte-luce-scegliere-fornitore-migliore
Come valutare le offerte luce e scegliere il fornitore migliore

 

Come valutare le offerte luce e scegliere il fornitore migliore

 

Orientarsi tra le numerose opzioni e sapere come valutare le offerte luce presenti sul mercato non è semplice. Serve uno studio attento delle tue reali esigenze e di ogni clausola presente sui contratti che ti propongono. Investi un po’ di tempo adesso per documentarti e fai una scelta consapevole per evitare grattacapi in futuro.

Avere un rapporto di fiducia con la tua società fornitrice di energia significa poter contare sulla tariffa più idonea alle tue abitudini di consumo e al trattamento sicuro dei tuoi dati. Infatti, un fornitore serio e affidabile offre pacchetti energia trasparenti ed è sempre disponibile a fornire assistenza e comunicazioni tempestive.

Sinergy Luce e Gas è al tuo fianco ogni giorno. Il nostro servizio clienti è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Contattaci per parlare con un professionista. Oppure, consulta la pagina delle offerte luce e gas, per trovare la formula più adatta a te.

Attiva ora
la tua fornitura
Bastano solo
2 minuti